Vccc.us

Vccc.us

Siti bittorrent per scaricare

Posted on Author Meztigul Posted in Multimedia

  1. Migliori siti torrent italiani e stranieri 2020
  2. I 14 migliori siti torrent del 2020 per scaricare file in sicurezza!
  3. Migliori siti torrent funzionanti e non bloccati del 2020
  4. 45 Commenti

The Pirate Bay – Il miglior portale di torrent in assoluto. RARBG – Il meglio. x – Le migliori opzioni di ricerca nel catalogo torrent. TorLock – Il meglio.

Nome: siti bittorrent per scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 18.57 Megabytes

Content blocked, you must accept cookies to see this content. Accept Cookies Il protocollo di file sharing che da diversi anni si sta diffondendo sempre di più è Bit Torrent indicato anche come BT che si differenzia molto rispetto al famoso software peer-to-peer P2P Emule. Lo sviluppatore di questo protocollo, Bram Cohen, ha realizzato un software Bit Torrent che consente di realizzare un sistema efficiente di distribuzione file verso il maggior numero di utenti disponibili.

Questo è possibile perchè ogni utente oltre a scaricare il file, condivide anche con gli altri i pezzetti già scaricati. In questo modo tutti scaricano e tutti completano i file nel minor tempo possibile.

Ovviamente questo vale solo in teoria, in pratica le cose cambiano dato che vi sono utenti che non condividono il file anche dopo aver terminato il download oppure limitano la banda di upload al minimo.. Con la stesura di questo articolo vi illustro più di 20 siti web dove è possibile ricercare e scaricare file.

Sono un finanziere privato. Mi concedo prestiti che vanno da euro fino a 1. Scrivere a questa direzione di posta elettronica: chardelinmarie gmail. Contattate per trovare soddisfazione: chardelinmarie gmail.

Faccio anche investimenti e prestiti tra privato di qualsiasi tipo.

Migliori siti torrent italiani e stranieri 2020

Infatti, in molti casi i siti di torrent famosi vengono bloccati in certi Paesi. Eliminandone i risultati dalle ricerche, Google ha adottato misure che impediscono agli utenti di accedere a molti siti di torrent.

La maggior parte dei siti di torrent invita esplicitamente ad utilizzare una VPN prima di scaricare alcunché, e lo fa per una buona ragione. Anche i portali di torrent migliori non sono in grado di garantire la tua sicurezza.

I 14 migliori siti torrent del 2020 per scaricare file in sicurezza!

Infatti, gli hacker sfruttano spesso tali siti per rubare dati riservati o persino infettare i dispositivi con malware o altre minacce. Noi di vpnMentor crediamo nella libertà di scelta e di accesso alla rete, ma non intendiamo certo incoraggiare condotte illecite. Se sei abbastanza fortunato da vivere in un Paese dove è permesso usare torrent, potresti comunque incorrere in qualche problema con il tuo provider di servizi internet, che potrebbe intenzionalmente strozzare la tua larghezza di banda se rileva un massiccio uso di dati.

In tal caso, la tua connessione potrebbe andare a passo di lumaca, rendendo estremamente frustrante scaricare via torrent, in particolar modo se non aspetti altro che guardare il tuo film preferito. Personalmente consiglio NordVPN per il suo eccellente livello di sicurezza, la velocità delle connessioni e il supporto illimitato per il traffico P2P su migliaia di server. Più avanti troverai una tabella che riassume i test di velocità , mostrandoti le sue prestazioni nonché quali siti offrono le velocità di download più elevate.

Le VPN criptano la tua connessione e la reindirizzano attraverso i loro server, rendendola praticamente irrintracciabile e mantenendoti al sicuro. Assicurati solo che la VPN che scegli sia dotata di una crittografia del massimo livello e di una comprovata politica di no-log. Potrai sfruttare questo vantaggio per superare i geoblocchi e scaricare dai tuoi siti di torrent preferiti a prescindere da dove ti trovi.

Niente strozzature. Mascherare il tuo traffico web implica che nessuno eccetto il tuo provider di VPN potrà ricondurre a te le tue attività online. Quasi tutti i siti hanno una barra di ricerca da qualche parte in cima alla pagina, e quindi non avrete problemi a trovarla. Scrivere la parola chiave per il file che desiderate scaricare e i risultati dovrebbero cominciare ad apparire. Quando trovate il file che stava cercando, è importante che ne controlliate lo stato di salute.

Alcuni siti web mostrano anche una piccola icona che mostra che la community ha approvato il file.

Ora che avete trovato un torrent verificato, è tempo di scaricarlo. Di solito, i file torrent non occupano molto, dal momento che non sono dei file veri e propri, ma fungono solo da riferimento.

Ci sono anche dei magnet link. I magnet link non vengono scaricati da un server, ma da un peer. Una volta scaricato il torrent, potete aprirlo con qualsiasi client per i torrent. Andate sulla cartella con dentro i download, individuate il file e fate doppio click per aprirlo con il vostro client.

I magnet link sono leggermente diversi, in quanto non vengono scaricati sul vostro computer ma vengono aperti direttamente nel vostro client.

Dopo aver ottenuto il file torrent o il magnet link del file, il client comincia a connettersi al tracker dei server.

Questo tracker informa il client su tutti i peer che stanno scaricando lo stesso file. Dopo aver ottenuto tutte le informazioni necessarie, il vostro client comincia a scaricare il file. La velocità di download dipende dalla dimensione dello swarm e dalla velocità della vostra connessione a internet. I torrent per film e musica Ci sono migliaia di siti di torrent con tutte le ultime uscite. Ovviamente i siti più popolari sono quelli con il maggior numero di seeder e peer.

Come individuare dei torrent fasulli I torrent fasulli vengono usati dai truffatori e dagli hacker per perpetrare ogni sorta di azione disonesta.

Questi individui possono ingannare le persone e farsi consegnare le informazioni del conto in banca o rovinare i nostri computer iniettando dei malware. Comunque, identificare dei torrent fasulli o pericolosi non è per niente difficile. Ci sono dei segni rivelatori che dovrebbero allarmare tutti gli utenti di torrent. Uploader dannosi Alcuni siti di torrent hanno un conto dei download falsificato.

Se vi imbattete in questo tipo di torrent, la prima cosa da controllare sono i commenti. Se i commenti sono pochi o nulli, allora è meglio evitare questi torrent. Certificato di sana e robusta costituzione I siti di torrent affidabili come quelli di cui abbiamo parlato in questo articolo hanno una community di utenti legittimi. Questi utenti fungono da organo di sorveglianza e approvano i torrent che possono essere scaricati in sicurezza e allo stesso tempo rimuovono quelli fasulli.

Questi file verificati sono un numero esiguo: ci sono letteralmente milioni e milioni di torrent sul web. Comunque, è un problema di facile risoluzione. Prima di scaricare il file, collegatevi a un qualsiasi sito di recensioni di film e verificate la data di uscita nelle sale che volete vedere.

Migliori siti torrent funzionanti e non bloccati del 2020

Per fortuna ci sono alcuni trucchi e consigli per aumentare la velocità di download. Eccone di seguito alcuni. Di conseguenza, se volete scaricare in modo veloce, dovete accertarvi che il vostro provider vi stia dando tutta la larghezza di banda che vi è stata promessa. Potete eseguire un semplice test usando degli strumenti online come Speedtest. Usare dei client legittimi Non tutti quelli che scaricano i torrent si comportano allo stesso modo.

Ognuno di noi ha abitudini differenti. La maggior parte dei client più popolari sono delle piattaforme compatibili su più dispositivi.

Hai letto questo?INTERI SITI MAC SCARICARE

Usare dei torrent sani Dovete sempre scegliere dei torrent con una buona proporzione di seeder. Date le giuste priorità ai vostri torrent Se state scaricando due o più torrent allo stesso tempo, allora dovreste organizzare i vostri download in ordine di importanza.

Impedite al vostro provider di strozzare la vostra velocità di download I provider di internet spesso limitano la banda larga dei loro utenti per compensare gli aumenti di traffico, e di solito avviene nelle ore di punta. Comunque, con un semplice settaggio, chiamato Protocol Encryption, renderete molto più difficile al vostro provider identificare la fonte dei vostri download.

Determinare un buon livello di condivisione I torrent funzionano grazie agli sforzi congiunti della community che condivide i propri file. La regola generale è che dovreste caricare la stessa quantità di file che scaricate.

Per diventare parte integrante della community di torrent, dovete condividere i vostri stessi file torrent con gli altri utenti. Per fortuna, la creazione e la condivisione dei torrent è un processo semplicissimo e potete riuscirci seguendo i passi indicati in questa guida.

45 Commenti

È importante anche che condividiate solamente i file che vi appartengono. Non condividete mai la proprietà intellettuale di qualcun altro senza previo consenso: potreste finire in guai seri. Detto questo, diamo uno sguardo agli step necessari per creare e condividere il vostro primo file torrent. Per prima cosa, aprite il vostro client per i torrent. Nel nostro caso, noi usiamo BitTorrent.

Ora dovreste vedere una finestra per caricare i torrent. Se è un file singolo, scegliete Add File. Ma se state caricando più file allora potete anche scegliere Add Directory e cercare la posizione dei vostri file.


Articoli popolari: