Vccc.us

Vccc.us

Montaggio wc scarico a parete

Posted on Author Mazum Posted in Multimedia

Installare un vaso in un bagno wc, non è cosa semplice, se non sappiamo come effettuare attentamente le operazioni occorrenti al suo montaggio. Nel presente. 4) Per i vasi con scarico a parete posizionare il raccordo direttamente sulla flangia a parete. For the w.c. at wall, position the pipe fitting directly on the flange. [products_slider title=”WC con scarico a parete” per_page=”12″ pronti ad offrirvi qualsiasi tipo di informazioni sul montaggio dei sanitari. Nelle ristrutturazioni troviamo i scarichi dei water da 12 a 22 centimetri centro scarico,. i sanitari a filo parete vanno normalmente da 10 a

Nome: montaggio wc scarico a parete
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 28.67 MB

Richiedono infatti lo scarico a parete, per cui questa deve essere di spessore adeguato al passaggio delle tubazioni. Devono essere montati in maniera corretta, per evitare che con il passar del tempo la struttura possa cedere e il sanitario crollare. Infatti, se a lungo andare il sanitario presenta dei movimenti, è probabile che non sia stato fissato bene.

A volte, la paura che i sanitari possano cadere costituisce un deterrente per il loro acquisto. Uno degli svantaggi di questo prodotto è infine il loro costo, leggermente più alto rispetto a quello dei pezzi igienici tradizionali. Dove montare i sanitari sospesi Per installare i sanitari sospesi è necessario avere a disposizione una parete dello spessore di almeno 8 cm, che risulti al finito di 10 cm.

La vaschetta posta sulla tazza di un water sarà incassata dentro la parete che, grazie al suo spessore, assorbirà rumori dello sciacquone.

Ulteriori vantaggi sono legati ai modelli presenti sul mercato. Le dimensioni possono leggermente variare in base al modello che potrà essere scelto fra quelli simili ad un uovo, quelli geometrici o i sanitari sospesi dalle linee tradizionali.

Essendo un prodotto di nicchia, alcuni modelli possono raggiungere costi più elevati rispetto ai sanitari tradizionali, poiché spesso ad incidere è soprattutto la firma del designer. Inoltre la parete deve essere dotata di un certo spessore per poter scaricare il peso dei sanitari e, in mancanza di profondità, il muro dovrà essere rinforzato con soluzioni alternative.

Si tratta di contro facilmente superabili, a maggior ragione se si è in procinto di ristrutturare il bagno migliorandolo sia funzionalmente che qualitativamente. In altri termini non sono necessari spessori minimi e rinforzi che potrebbero ulteriormente far lievitare la spesa qualora si prediliga la soluzione sospesa. Il wc poggiato sul pavimento sembra offrire una stabilità maggiore soprattutto come resistenza: il peso corporeo di chi utilizza il sanitario viene scaricato a terra e non sulla parete.

I sanitari di design possono arrivare a costare cifre elevate se si scelgono quelli realizzati con materiali pregiati come la porcellana. Se si utilizzano collanti questi possono annerirsi a causa della muffa e della condensa tipica di una stanza come il bagno dovendo utilizzare del nuovo silicone per sostituire quello usurato.

Oltre alle staffe metalliche includono anche la cassetta.

I moduli di solito dispongono di una scheda tecnica spesso stampata direttamente sul retro della confezione con le misure esatte della stessa e le indicazioni precise del montaggio. Montaggio delle staffe dei sanitari Se la parete a disposizione non dovesse essere in muratura ma in cartongesso o altri materiali leggeri, è necessario utilizzare un modulo autoportante con le staffe che vengono fissate a terra.

In questo caso esistono dei moduli appositi anche per i lavabi. Geberit Duofix Una volta piastrellato il nostro bagno possiamo fissare i sanitari alle apposite barre filettate che fuoriescono dal muro.


Articoli popolari: