Vccc.us

Vccc.us

Schema impianto scarico cucina

Posted on Author Kagajora Posted in Internet

  1. Come predisporre gli impianti della cucina
  2. Allacciamenti idraulici
  3. 3 Commenti

Nel progettare l'impianto idraulico della cucina è bene non improvvisare ma prendere in considerazione una Schema impianto idraulico cucina Importante è poi progettare adeguatamente l'altezza scarico lavello cucina. vasche, lavandini della cucina, ecc. In genere si fa differenza tra acque nere (wc), grigie. (lavabi, latrici, bidet, ecc.) e grasse (cucina). 2. Impianti di scarico . Per quanto riguarda l'impianto idrico, le mandate dell'acqua calda e fredda sono posizionate a 45 cm da terra, mentre lo scarico è a 30 cm di. Nel caso di una cucina a isola con il lavello incorporato la tubazione di scarico corre sotto il pavimento fino alla parete che ospita la colonna: in.

Nome: schema impianto scarico cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 34.83 Megabytes

Vediamo quali sono i principali che compongono un impianto basilare. Chiaramente a seconda della dimensione del tuo appartamento e della quantità di apparecchi terminali allacciati sanitari ma non solo… potrebbe variare. In questo caso, come impianti condominiali, vengono installate delle autoclavi una o più a seconda del numero di piani , che hanno lo scopo di garantire la stessa pressione a tutti i piani. Allo stesso modo non è raro, specialmente nei piani bassi, che la pressione sia eccessiva.

In ogni caso, per non avere rumori spiacevoli, è consigliato non superare mai gli 1,5 metri al secondo.

Fa eccezione il frigo dove, per via della presenza del motore, è preferibile metterla in posizione decentrata. Nel caso in cui si scelga un forno a semicolonna o a colonna, la presa dovrà stare a 80 o a cm da terra.

Invece possono essere collegati alla stessa presa solo forno e piano cottura, oppure forno e lavastoviglie. Altre prese di corrente possono essere utili sui piani di lavoro, per poter utilizzare i piccoli elettrodomestici.

Come predisporre gli impianti della cucina

La loro altezza deve essere di cm da terra e anche in questo caso la posizione perfetta è al centro della base sottostante. Non vanno messe invece prese nei pressi del lavello o del piano cottura, per ovvi motivi di sicurezza. Essa dipende dal modello di mobili scelti, in quanto se ci troviamo di fronte a cucine che hanno mobili a partire dal pavimento con zoccolo di chiusura non ci sono problemi in tal senso.

In questo caso si dovrà stare attenti a posizionare gli scarichi in modo che essi non vengano fuori in modo antiestetico e non funzionale. Il problema più grosso è per lo scarico, che dovrà necessariamente passare per il pavimento.

Si avranno, pertanto, circa cm di spessore per ogni metro da percorrere. Nei casi in cui la distanza tra isola e parete sia eccessiva e non sia possibile realizzare questa pendenza, si potrebbe optare per una pedana per la cucina o, in alternativa, esistono in commercio delle soluzioni che bypassano il problema: gli scarichi forzati.

Allacciamenti idraulici

Addirittura, in Italia fino a qualche tempo fa era vietato lo smaltimento dei rifiuti in fognatura anche se triturati. Allo stesso modo non è raro, specialmente nei piani bassi, che la pressione sia eccessiva.

In ogni caso, per non avere rumori spiacevoli, è consigliato non superare mai gli 1,5 metri al secondo. I diametri dei tubi che compongono le reti idrauliche sono misurati in pollici: 1 pollice equivale a 2,54cm.

I materiali delle tubazioni possono essere di vario tipo.

Affronteremo in un altro articolo il complesso mondo degli impianti di riscaldamento. Invece parleremo delle altre tre parti.

3 Commenti

Dopo molti anni di funzionamento potresti riscontrare delle frequenti rotture, con conseguenti perdite di acqua che allagano non solo casa tua ma anche quella dei vicini. Spesso la soluzione a queste perdite è la semplice riparazione del singolo problema. Significa che le tubature sono vecchie, probabilmente in materiali non più utilizzati ferro? Come avrai capito non si tratta semplicemente di cambiare i tubi e i sanitari del bagno. Gli interventi sono molto più profondi in quanto prevedono opere edilizie e murarie in abbondanza.


Articoli popolari: