Vccc.us

Vccc.us

Scaricare pagina facebook

Posted on Author Dozahn Posted in Grafica e design

  1. Come scaricare il vostro archivio dati di Facebook
  2. Come scaricare video privati ​​su Facebook
  3. Guida completa alla creazione, gestione e ottimizzazione della Pagina Facebook
  4. Risorse gratuite

Clicca su Impostazioni nella parte superiore della. Da Generali, clicca su Download della. Clicca su Crea il file. Cliccando su “Scarica Pagina” si accede alla funzione. download pagina facebook. Il processo di archiviazione dei contenuti non è immediato.

Nome: scaricare pagina facebook
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 16.37 MB

Nelle righe che seguono te ne parlo più in dettaglio. Per farlo, effettua il login al tuo account Facebook collegandoti al suo sito Internet ufficiale tramite un browser per la navigazione in Internet come per esempio Google Chrome , dopodiché premi sulla tua immagine del profilo e clicca sulla voce di menu Foto che trovi nella barra in alto, sotto la tua immagine di copertina.

Non appena comparirà la notifica in questione, fai clic su di essa e salva il file, premendo sul pulsante Salva. Si tratta di un file con estensione. Se già ne possiedi uno, per aprire il file scaricato ti basta fare doppio clic sullo stesso, in modo da poter esplorare le cartelle contenute al suo interno.

Scorri dunque la sezione visualizzata e pigia sulla voce Scarica le tue informazioni.

Ecco come fare. Cliccateci sopra.

Fate clic sul pulsante verde Avvia il mio archivio. Controllate la vostra email per la notifica di download. Avrà al suo interno un link su cui dovete cliccare.

Questo passaggio è fatto per aiutare a garantire che la richiesta di dati sia legittima. Fate clic per avviare il processo di download. Verrà visualizzata una finestra che richiede la password per accedere al vostro account.

Inseritela e fate clic su Invia per procedere.

Il download inizierà. La dimensione del file varia a seconda della quantità di informazioni che avete inserito nel vostro profilo nel corso del tempo.

Possiamo quindi facilmente estrarre questi riferimenti per confezionare la nostra prossima richiesta.

Come scaricare il vostro archivio dati di Facebook

Tutto il resto è solo un insieme di argomenti vari sempre uguali, che nel nostro programma potremo quindi memorizzare sotto forma di variabili. Con questo si forma il primo URL da contattare per ottenere gli ultimi post. Ora dobbiamo tradurre questa idea in uno script Python.

Leggere le pagine web Cominciamo lo script, tutto in un unico file che chiamiamo scrapefb. Poi si devono importare tutte le librerie necessarie: urllib permette di scaricare il contenuto degli URL, e socket permette di stabilire un timeout sulle connessioni per chiuderle se sono inattive.

Come scaricare video privati ​​su Facebook

Abbiamo anche bisogno di lavorare con data e ora, e accedere a funzioni relative al sistema operativo per lettura e scrittura dei file. Siccome possiamo scriverla come vogliamo, nessuno controlla davvero che stiamo dicendo la verità, possiamo scriverla in modo da convincere Facebook che il nostro script è in realtà il browser web Mozilla Firefox.

Prima di tutto, specifichiamo che ci serve lo useragent che abbiamo dichiarato nella sezione globale dello script. Il timeout è utile per non rimanere bloccati in eterno nel caso la connessione dovesse essere troppo lenta. Con un tempo di secondi, sappiamo che al massimo dopo 5 minuti la situazione verrà sbloccata. Soprattutto per Facebook, che spesso codifica le varie emoticon sotto forma di caratteri speciali Unicode. Cerchiamo quindi prima di tutto di capire se il server ci suggerisca la codifica della pagina che ci sta inviando.

In caso negativo, proviamo a decodificare il testo con la classica codepage di Windows , uno standard sui sistemi Microsoft precedenti a Windows Comunque sia andata, quindi, avremo una più o meno corretta stringa python piena di tutto il codice html della pagina.

Per leggere meglio il suo contenuto, utilizziamo la funzione html. L'unescape delle entità html non è fondamentale, ma rende il nostro lavoro più comodo. Potremmo anche scriverle direttamente nelle funzioni che le usano, come vedremo, ma tenendole nelle variabili è molto più facile modificarle in futuro se dovesse essere necessario a causa di modifiche nel funzionamento di Facebook.

Guida completa alla creazione, gestione e ottimizzazione della Pagina Facebook

Stabiliamo poi il numero di risultati che vogliamo: il massimo consentito da Facebook al momento per la prima richiesta è di post. Inoltre, specifichiamo un periodo di attesa prima di inviare le richieste successive, per evitare che il server possa accorgersi che ne stiamo facendo troppe tutte assieme. Ovviamente otteniamo soltanto gli ultimi post, proprio quello che un utente normale vede quando carica la pagina.

Il codice HTML di questa pagina ci interessa soltanto perché possiamo estrarre delle informazioni. Il link in questione ha la forma?

Risorse gratuite

La risposta è semplice: per ora trovare questa stringa è facile, ma in futuro potrebbe essere necessario usare una espressione regolare. In questo modo, lo script è già pronto per future modifiche.

Creiamo anche un altro file, con stesso nome la estensione. In questa lista ogni elemento è un link, perché il file è stato diviso riga per riga e quando lo scriveremo, metteremo un link in ogni riga.

Definiamo anche una variabile che faccia da contatore, per sapere quante richieste di post siano state fatte, e una che stabilisca se stiamo ripristinando un download interrotto o se dobbiamo ricominciare da capo.

Richiedere i post della pagina al server di Facebook Siamo al momento della raccolta vera e propria dei post della pagina. Ne consegue che per fermare il ciclo, se necessario, non dovremo fare altro che porre tale variabile uguale a False.


Articoli popolari: