Vccc.us

Vccc.us

Scaricare mazzi per cockatrice

Posted on Author Negal Posted in Grafica e design

  1. MTG come si usa cockatrice?
  2. Tutte le categorie
  3. Cockatrice
  4. MAGIC: Cockatrice

Cockatrice è un programma Open Source multipiattaforma per giochi di carte, ed il programma al suo avvio vi proporrà automaticamente di scaricare il Cockatrice vi permette di caricare mazzi su un server così da poter. Importare automaticamente sul programma Cockatrice i mazzi di Magic che avete scaricato. cliccate su OPEN come avete selezionato il file. Premete sul tasto check all, nel caso in cui voleste scaricare tutto quanto (ve lo Per aggiungere la carta desiderata alla lista del proprio mazzo, basterà fare. 2° Scaricare il Database delle carte tramite Oracle Importer (vccc.us che trovi nella cartella C:\Programmi\Cockatrice) 3° Fai partire Cockatrice e utilizza il deck editor per compilare la lista del tuo mazzo, cerchi una carta.

Nome: scaricare mazzi per cockatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 61.41 Megabytes

Sei sulla pagina 1di 5 Cerca all'interno del documento Sebbene Magic Workstation MWS sia il re della foresta dei software per giocare online con Magic, recentemente un nuovo software tedeesco ha iniziato ad avere molta popolarit.

Stiamo parlando di Cockatrice. Cockatrice un software open Source che funziona sia su PC che su Mac grazie al l avoro degli sviluppatori Max-Wilhelm Bruker , Marcus Schtz and Marius van Zunder t, ed anche se il proggetto ancora nelle sue fasi iniziali possiamo dire che fun ziona alla grande ai fini del playtesting. Certo, non supporta ancora tornei uff iciali, ma tutto verr con calma.

Istallazione 1. Andate su www. Installatelo seguendo le istruzioni.

Si aggiungeranno alcune schede in alto Andiamo a clikkare su Mtg Room. Possiamo crearne una nostra facendo click sul tasto Create 4.

MTG come si usa cockatrice?

Tramite il tasto Join as spectator 6 possiamo invece vedere la partita, se le impostazioni del creatore lo consentono. Qui si possono domandare chiarimenti rapidi sulle regole, cercare utenti liberi per giocare, tuttavia sarà più che consigliato farlo solo in inglese, visto che la maggior parte degli utenti parla la lingua anglosassone.

Clikkando invece col tasto destro,sarà possibile visualizzare i dettagli dell'utente, controllare che non abbia già partite aperte e unirvisi, in caso , aggiungerlo alla lista degli amici buddy o degli ignorati bannati, si. Per ora è tutto, per quanto riguarda i dettagli tecnici. Siete tranquillamente liberi di seguirle o non seguirle.

E' vero, siamo in un ambito assolutamente free.

Le partite stesse sono private, e ognuno è libero di comunicare come meglio preferisce. Tuttavia, non trattare gli altri come non vuoi esser trattato è una regola che qui vale come un asso di briscola.

Non siamo signorine seppur ce ne siano diverse! Specialmente con i nuovi utenti. Molto spesso capiterà che essi in particolare molti che hanno letto questa guida incorrano in errori anche sciocchi, oppure siano lenti nell'agire. Imparate ad esser disponibili con questi nuovi giocatori, laddove risulterà possibile.

Creare nuovi utenti che sanno giocare, significa realizzare una community di giocatori che non fanno errori, e quindi più piacevole da sfruttare.

Certo, se vi capita di incontrare giocatori poco disponibili al dialogo, o che impongono le proprie regole, fate riferimento al tasto Ignore 3 Evitate come la morte di praticare il quitting. Non c'è niente di più frustrante che giocare una partita e vedere il proprio avversario andar via a metà. Ogni volta che cadete in tentazione, fate riferimento alla regola 0. Per le faq inerenti invece alle singole carte, utilizzate il cercacarte. Direi che è tutto. Ah, un ultima cosa.

Come avrete notato, in basso a destra, nella finestra della partita, è presente l'indispensabile chat di gioco, con tanto di riassunto delle azioni svolte da tenere sempre d'occhio per capire cosa accade.

Sarà ovvio incontrare giocatori che usano il linguaggio internettiano del gioco. Hai una tua collezione di carte, che puoi incrementare sbustando pacchetti acquistati al prezzo di normali pacchetti di Magic - AUCH , scambiando carte con altri utenti, o magari comprando carte da negozi come mtgotraders o ebay Ma vediamo passo passo.

Tutte le categorie

Per iniziare, è necessario scaricare il client di Magic Online e creare il proprio account, con nome utente da scegliere accuratamente! Scaricato il client ed effettuato l'aggiornamento e in seguito l'accesso, avremo davanti la "Home".

Se vogliamo vedere gli oggetti di cui siamo in possesso carte, pacchetti, Event Tickets Si aprirà una schermata col nostro "raccoglitore", ordinato per espansioni, che possiamo sfogliare.

Possiamo scegliere quante e quali carte impostare come "scambiabili".

Il valore atteso di un pacchetto è enormemente inferiore al prezzo al quale potete rivendere un pacchetto chiuso. E in ogni caso, l'uso migliore dei pacchetti è usarli per draftare: ogni evento limited a cui partecipiamo permette di usare per giocare i pacchetti in proprio possesso tranne gli eventi "nixpax" o altra roba strana e rara.

Lo store ti permette di acquistare pacchetti e Event Tickets.

Cockatrice

Gli "Event Tickets" più comunemente "tix" sono di fatto la moneta corrente di Magic Online: servono per partecipare agli eventi e vengono usati anche come merce di scambio tra gli utenti. Lo store, infatti, non è l'unico modo per procurarsi pacchetti: li si possono scambiare, come le carte e i tickets, nella sezione "Classifieds". Qui si trovano gli annunci di umani e bot i bot sono strumenti usati da utenti e negozi per accelerare, automatizzare, ottimizzare e profittare.

Okay, ora sappiamo come navigare nel client. Quello che rimane è imparare a giocare: l'interfaccia di gioco di Magic Online Ë ottima, e a differenza dei programmi gratuiti non è l'utente a gestire gli effetti fisici delle magie e abilità.

MAGIC: Cockatrice

E' un po' come se attorno al tavolo ci fossero cinque o sei judge che rendono impossibile fare errori di regole. Quando uno si abitua, tuttavia, si riesce ad apprezzarlo molto - e anche ad apprezzare la bellezza delle regole! Oltre alle impostazioni personali come ad esempio il proprio avatar o il "tappetino" su cui poggiamo le carte mentre giochiamo , le impostazioni davvero importanti sono queste, le Game Play Settings: In particolare dobbiamo fare attenzione agli STOPS.

Scegliamo quindi con cura i nostri stop di default: in caso di situazioni di gioco particolari esempio: una Kuldotha Phoenix nel cimitero , potremmo volerli cambiare DURANTE il game.

E' possibile e semplice farlo.


Articoli popolari: